Tessuti

Tessuti Fortunati

I Tessuti Fortunati, sono delle preziosissime pezze di tessuto che provengono da diverse parti d’Europa, prevalentemente quelle usate da Eirén provengono dalla Francia.

Le aziende leader nel settore del tessile invece di mandare al macero il materiale di fine collezione, o campionario, le mettono a disposizione di un progetto di Up-Cycling,

Questi prezioso materiali, attraverso un accurata progettazione, lavorati da abili sarte italiane, vengono trasformati in meravigliosi capi Unici ed Irripetibili, ricchi di creatività, bellezza nel rispetto di un etica sostenibile.

Lino e Canapa

Il lino e la canapa, sono tessuti antichi, venivano utilizzati dall’esercito negli anni 40 in tutta Europa, infatti su molti di loro si possono trovare i timbri originali di appartenenza.

Block-Print

I tessuti block- print sono originari dall’India.

Questa antichissima tecnica di stampa a mano risale al XII secolo.

Prevede la realizzazione del blocco di legno dove viene incisa la fantasia, imprimendolo nel colore verrà stampata sul tessuto, in base alla complessità del motivo ci saranno più livelli di stampa.

Kinari

I Kinari, sono le bordure dei sari (abito femminile indiano), ovvero fasce ricamate alle estremità dei sari per impreziosire il tessuto.

Le bordure utilizzate nelle collezioni Eirén sono parte di sari in seta risalenti al periodo coloniale, interamente ricamate a mano.

Panden

Il Panden è parte fondamentale del Chupa femminile, costume tradizionale tibetano. Si tratta di un grembiule solitamente in seta, dai colori brillanti a righe orizzontali, solamente le donne sposate possono indossare il Panden.